Skip to main content

RSP Villa Guicciardini

RSP Villa Guicciardini

Nel corso del 2015, grazie al lavoro e all’impegno della Fondazione Giulio ed Eleonora Guicciardini e della Società Cooperativa Sociale Rifredi Insieme, si è dato avvio ad un progetto nell’ambito del percorso del superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari della Regione Toscana (come da Delibera 666 della Regione Toscana).

La Regione ha identificato, come possibile struttura intermedia dell’area Vasta Centro, “Villa Guicciardini”, situata in via di Montughi, 57 a Firenze. La struttura si trova in una zona silenziosa, a bassa densità abitativa e l’ubicazione è in area lievemente collinare.

Si tratta di una villa di prestigio con rifiniture storiche e di elevata qualità. Dopo gli opportuni lavori di adeguamento per il nuovo utilizzo, si presenta accogliente, dotata di ampi spazi interni, funzionali per numero e dimensioni, volti a consentire sia attività di gruppo che individuali.

L’ampia area esterna, immersa nel verde, è stata dotata d’impianti di sicurezza (con scarso impatto ambientale e psicologico) e consente lo svolgimento di varie attività terapeutiche all’aria aperta.

La titolarità del progetto è della Fondazione Giulio ed Eleonora Guicciardini e la Società Cooperativa Sociale “Rifredi Insieme” svolge, in appalto, alcuni servizi. La struttura è in convenzione con l’Azienda USL Toscana Centro.

 

CONTATTI

Tel. 055.0735918   Fax 055.0735914

medici: guicciardinifondazione@gmail.com

coordinatore: lauria@rifrediinsieme.it

educatori, psicologo, infermieri: villaguicciardini@rifrediinsieme.it

 

Orario: Il servizio è aperto 24 ore al giorno, per 365 giorni all’anno.

Requisiti utenti: Accoglie pazienti psichiatrici autori di reato, con misure alternative all’internamento giudiziario, in età compresa tra i 18 e i 65 anni.

“Villa Guicciardini” ha come obiettivo l’accoglienza, l’assistenza e la risposta terapeutica riabilitativa di soggetti con disturbi mentali autori di reati, con misure alternative all’internamento giudiziario, ai fini di tutelarne la salute mentale e di offrire loro un graduale reinserimento nella comunità.

La permanenza nella struttura è pertanto transitoria, di norma non superiore ai 24 mesi, e comunque collegata al raggiungimento degli obiettivi del piano terapeutico riabilitativo.

Numero posti letto: 10

Modalità di richiesta: La richiesta d’inserimento nella struttura viene effettuata su provvedimento dell’Autorità Giudiziaria e su proposta del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda USL di riferimento. La richiesta deve essere presentata tramite fax o e-mail alla sede della struttura “Villa Guicciardini” all’attenzione del coordinatore.